GESTIRE LA DIVERSITÀ IN AZIENDA ?

GESTIRE LA DIVERSITÀ IN AZIENDA ?

La diversità è sempre stato un fenomeno che ha interessato e condizionato la realtà aziendale; le pratiche attuate dalle aziende sono state volte a rendere il luogo di lavoro idoneo al superamento di qualsiasi barriera ambientale, fisica e, soprattutto, culturale, e in grado di prevenire o eliminare qualsiasi comportamento discriminatorio nei confronti delle persone disabili. Tale approccio, conosciuto anche come disability management, è stato volto alla gestione della disabilità in azienda. Eppure, negli ultimi anni, il concetto di diversità è stato oggetto di una significativa evoluzione che ha comportato conseguenze e incrementato il valore e l’esigenza di un’idonea gestione.

Ma cosa si intende per Diversity Management oggi?

Con il termine Diversity Management ci riferiamo a quell’insieme di pratiche e politiche volte a valorizzare la diversità nelle sue plurime accezioni all’interno di un ambiente di lavoro. Si fa riferimento a diversità di età, di genere, di orientamento sessuale, di origini etniche, di cultura, di abilità fisiche, ecc, e, quindi a tutta una serie di attività indispensabili a supportare differenti stili di vita ed a rispondere alle diverse esigenze.

L’integrazione e il rispetto delle diversità oltre ad essere importanti da un punto di vista etico, costituiscono punti di forza anche a livello di Employer Branding, in quanto migliorano l’immagine dell’azienda non solo all’esterno ma anche all’interno. La creazione di un ambiente in cui tutto il personale si sente a proprio agio e può esprimere la propria diversità, significa che le persone siano sottoposte a minor stress e lavorino meglio. Considerare e prestare attenzione all’inclusione delle Diversity contribuisce, inoltre, all’innovazione e al cambiamento, poichè dà modo di sfruttare punti di vista differenti.

Le organizzazioni attuali accolgono, ricercano, mettono in connessione persone che appartengono a 4 o 5 generazioni differenti, uomini e donne, provenienti da tutte le parti del mondo e con gradi diversi di abilità.

Come gestire e valorizzare questo mix? Come uscire dalle regole uguali per tutti e aprire spazi di conciliazione, facilitazione e migliori performance?

Queste sono le domande che Gruppo Ambiente Sicurezza si è posto nel suo percorso di ricerca volto a garantire la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro a 360 gradi. In collaborazione con VentiTrenta, nel tentativo di rispondere ai diversi quesiti sull’argomento, organizziamo, il 7 Marzo 2018, un corso sul Diversity Management. Il corso ha l’obiettivo di favorire una migliore comprensione del concetto di Diversity e del suo impatto sulle performance delle imprese e delle organizzazioni; facilitare lo sviluppo di competenze e condividere conoscenze su strumenti manageriali e soluzioni organizzative in grado di contribuire alla creazione di un ambiente di lavoro inclusivo.

I destinatari sono: dirigenti, manager, responsabili delle risorse umane di imprese, aziende pubbliche e organizzazioni non profit, e tutti coloro che intendano acquisire competenze innovative a supporto della gestione e valorizzazione delle differenze all’interno dei propri contesti organizzativi.

I contenuti del corso sono:

  • Il concetto di diversità
  • L’impatto della diversità sulla performance organizzativa
  • Gli strumenti di mappatura delle differenze
  • Le pratiche organizzative di diversity management
  • Le competenze manageriali per la gestione e valorizzazione delle diversità all’interno dei contesti organizzativi

Il corso sarà valido anche come Aggiornamento Aspp/Rspp, 8 ore.

Phone: 06.64763266
Via del Porto Fluviale 35
00154 Roma